Ristorante la Porta Rossa
Vini bianchi italiani
Scrivi una recensione su La Porta Rossa restaurant


Presentato da TripAdvisor
10% di sconto su Menù e Carta Vini Regala una cena Wi-Fi Gratuito all'interno del ristorante La Porta Rossa

Recensioni Vini » Collio Bianco col Disôre 2008

Stampa la Scheda


Cari Buongustai,
le vacanze sono alle porte e speriamo che per qualcuno siano già iniziate, da parte nostra auguriamo a voi tutti di trascorrere dei sereni e spensierati giorni di vacanza all’insegna del relax, del divertimento e ovviamente della buona tavola e del buon vino.

Cogliamo l’occasione per comunicare che il Ristorante La Porta Rossa sarà chiuso per Ferie nel periodo 12 Agosto - 4 Settembre.

Buone vacanze a tutti!

VI PROPONIAMO:

COLLIO BIANCO COL DISÔRE 2008

Col Disôre è un chiaro riferimento al nome, nella lingua friulana, di una collina del territorio di Russiz, che nel 1648 fu diviso in Russiz Disôre (Russiz Superiore), il nucleo più antico dell’intero insediamento feudale, prevalentemente in collina, e Russiz di Sott (Russiz inferiore), la parte prevalentemente in pianura.


Barbaresco Vrsu Vigneto Valeirano 2000 - La Spinetta

Denominazione
DOC Collio

Zona di produzione
Russiz Superiore, nel comune di Capriva del Friuli, con altitudine di 80 metri sul livello del mare.

Vitigni
Pinot bianco 40%, Tocai friulano 35%, Sauvignon 15%, Ribolla gialla 10%.

Terreno
Collinare, costituito durante l'eocene presenta un’alternanza di marne (limi e argille calcaree) e arenarie (sabbie cementate). Impermeabile provoca lo scorrimento superficiale delle acque con conseguente erodibilità del terreno, che porta ad una morfologia molto dolce.

Forma di allevamento
Guyot

Epoca di vendemmia
Seconda decade di settembre (5% inizio ottobre)

Vinificazione e fermentazione
Dopo la raccolta le uve, in parte surmature, vengono separate dal raspo. Il succo e la polpa subiscono una macerazione a freddo, quindi una lieve pressatura che consente la separazione dalle bucce. La fermentazione avviene in botti di rovere da 15-30 hl.

Affinamento
Il vino ottenuto viene lasciato riposare circa dodici mesi sui lieviti e un anno in bottiglia.

Note di degustazione
Colore giallo paglierino intenso con riflessi oro-verdi. Si caratterizza per un elegante profumo di fiori di acacia e di pompelmo accompagnato da fondo vegetale e note dolci. Avvolgente in bocca, si presenta morbido, con un buon estratto. L'equilibrio tra sapidità e freschezza porta ad un finale molto lungo che si sviluppa in note calde ed ammandorlate.

Alcool
13.5 %

Piatto La Porta Rossa in abbinamento
Coda di rospo con speck e profumo
di rosmarino sfumata al vino bianco.


L'AZIENDA RUSSIZ SUPERIORE

Nel Collio Goriziano, precisamente nel comune di Capriva del Friuli, si estende la tenuta di Russiz Superiore. La storia dell’azienda ha inizio alla fine del 1200 e il nome ha origine dalla denominazione delle colline su cui si estendono i vigneti. L’aquila di Russiz Superiore deriva dall’emblema che fu dei principi di Torre Tasso, tra i primi signori di queste terre, giunti in Friuli nel 1273. Nobile insegna, nobili vini, nobili famiglie si sono succedute nel tempo fino a Marco Felluga. Oggi il figlio Roberto conduce l’azienda con l’imprenditorialità e la passione che ha ereditato dal padre. Dei 100 ettari della proprietà, 50 sono coltivati a vigneto, con una densità di impianto di oltre 6.000 ceppi per ettaro e una produzione di vini bianchi superiore ai rossi. Entrambe le qualità trovano in queste dolci colline un ambiente con caratteristiche geomorfologiche e climatiche speciali.

Azienda Russiz Superiore

Azienda Russiz Superiore

Azienda Russiz Superiore
Via Russiz, 7 - 34070 Capriva del Friuli (Gorizia) - Italia
tel. +39 0481 80328 - 92237 - fax +39 0481 960270
E-Mail: info@marcofelluga.it - Web: www.russizsuperiore.it